AstraZeneca cede i diritti in US per due farmaci e incassa $230m

AstraZeneca ha annunciato venerdì di aver firmato un complesso accordo con la britannica Circassia Pharmaceuticals, mirato alla commercializzazione di Tudorza e Duaklir negli USA. Entrambi i farmaci sono per il trattamento della broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO); Tudorza ha ottenuto l’approvazione in US nel 2012 mentre Duaklir dovrebbe ottenerla nel 2018. Con l’accordo AstraZeneca si impegna a continuare o sviluppo dei due farmaci e a garantirne la produzione e fornitura. Circassia si impegna da parte suo a pagare $50m in equity, che corrisponde al 14% di Circassia, e fino a $230m in royalties. Il titolo Circassia ha guadagnato oltre il 30% subito dopo l’annuncio mentre il titolo AstraZeneca è rimasto invariato.
(Fonte AstraZeneca)