giovedì, 30 marzo 2017 - 22:23

Patologia

Dal Drago di Komodo un antibiotico per le superinfezioni

I due ricercatori Barney Bishop e Monique van Hoek, della George Mason University in Virginia hanno riportato uno studio sul drago di Komodo, un varano lungo dai due ai tre metri che pare essere l’ultimo rappresentante di una popolazione di…

Il mercato dei farmaci per la cura delle malattie rare

Il settore terapeutico delle malattie rare è sicuramente tra i più interessanti per l’industria farmaceutica e questo sin dagli anni novanta, quando la statunitense Genzyme propose una cura per il morbo di Gaucher al prezzo di $300000. Secondo un recente…

Digiunare fa bene e fa recedere il diabete

Due importanti articoli pubblicati recentemente riportano di nuovo alla ribalta la teoria secondo la quale una dieta ipocalorica è di beneficio per la salute. La prestigiosa rivista Science Translational Medicine ha pubblicato uno studio condotto da Dr Min Wei e…

Battuta di arresto per la ricerca sull’Alzheimer

La recente interruzione dello studio clinico di Phase-III per Verubecestat, una terapia sviluppata da Merck & Co. per il trattamento dell’Alzheimer ai primi stadi, presenta una importante battuta di arresto per la teoria delle placche amoilidi. Negli ultimi dieci anni…

Vitamina D e cefalea, nuovi risultati

Sono stati pubblicati nella rivista Scientific Reports i risultati di uno studio che prende in esame il link tra insufficienza di vitamina D e cefalea nel sesso maschile. In letteratura esistono precedenti ricerche al riguardo, ma fino ad ora, i…

Le pipeline dei gruppi impegnati nel settore terapeutico dell’Alzheimer

Dopo il recente annuncio del fallito trial clinico di Eli Lilly molti analisti stanno riconsiderando il ranking delle pipeline dei gruppi più attivi nel settore terapeutico dell’Alzheimer. La biotech tedesca Probiodrug sta sviluppando un ramo di ricerche che punta allo…

Luce pulsata per curare l’Alzheimer

La luce pulsata potrebbe essere la soluzione non farmacologica per la cura dell’Alzheimer e questo sulla base di uno studio condotto dal MIT, che mostra che luce, ad una determinata frequenza, puor stimalore il processo di rimozione di alcune proteine…

Effetti sul fegato dell’alterazione veglia/sonno

Un interessante studio pubblicato su Cancer Cell dal team di ricercatori del Baylor College of Medicine in Texas e guidato da Loning Fu e David Moore, ha mostrato una correlazione tra l’alterazione dei cicli circadiani e patologie del fegato. Lo…

Alcolismo e cancro in UK

L’associazione nonprofit Cancer Research UK ha stimato che nei prossimi due anni si registreranno 135000 decessi per tumore causato dal consumo di alcol. La Gran Bretagna é uno dei paesi europei dove il problema dell’alcolismo ha raggiunto dimensioni più preoccupanti,…

Il mercato degli immunoterapici

Gli analisti stimano che il mercato dei prodotti immunoterapici per la cura del cancro raggiungerá presto i $35bn pa. Finora vi sono solo tre multinazionali che sono riuscite a portare sul mercato un immunoterapico e queste sono Bristol-Myers Squibb con…

La ricca pipeline del big pharma contro l’Alzheimer

Probabilmente una delle sfide più importanti ma anche difficile per le big del pharma è la ricerca di una terapia per la cura dell’Alzheimer, una malattie che colpisce a livello mondiale oltre 45 milioni di persone. Se si vanno a…

L’impellente problema delle superinfezioni

Al mondo muoiono oltre 700000 persone a causa di infezioni causate da batteri che hanno sviluppato una resistenza agli antibiotici. Nel 2014 una ricerca ha mostrato che il 60% dei campioni di Escherichia coli prelevati da ospedali esibivano resistenza alla…

Emicrania cronica, dati di Fase II per l’anticorpo di Amgen/Novartis

Novartis ha annunciato oggi i risultati completi di Fase II che mostrano come l’anticorpo monoclonale completamente umano denominato AMG 334 (erenumab) abbia prodotto una riduzione statisticamente significativa dei giorni di emicrania mensili se confrontato con placebo in pazienti con emicrania…

L’aumento di prescrizione di antidepressivi a bambini

Un team di ricercatori della Swansea University mette sotto analisi l’incontrollato aumento di prescrizioni per antidepressivi a bambini e adoloscenti. Secondo i ricercatori dell’universitá gallese vi sarebbe stato un aumento del quasi 30% negli ultimi dieci anni e in molti…

iBData di Takeda, programma per la gestione della IBD

Takeda ha reso nota la collaborazione con la Vanderbilt University e la Texas Digestive Disease Consultants (TDDC) stretta allo scopo di sviluppare un programma in grado di aiutare i pazienti e i clinici nella gestione della IBD (inflammatory bowel disease)….

Nuovo test diagnostico ambulatoriale per le IgE di Novartis

Novartis annuncia oggi l’introduzione di un nuovo tool per la diagnostica, denominato NijiTM System e Total IgE Test. Il test consente di ottenere i livelli di IgE totali in circa 12 minuti utilizzando al massimo due gocce di sangue prelevato…

Buone notizie per i casi di tumore al seno (chemioterapia)

La biotech olandese Agendia ha sviluppato un kit per un test genetico che aiuta i medici a decidere se ricorrere alla chemio terapia nel caso di tumore al seno, il test ha il potenziale di prevenire oltre 100000 trattamenti non…

Insulina orale: Novo vs Oramed

In un articolo dettagliato, PLM Investments ha pubblicato una interessante analisi che confronta l’insulina orale di Novo Nordisk NN1953 con ORMD-0801, dell’israeliana Oramed Pharmaceuticals. Entrambe le aziende hanno recentemente comunicato risultati positivi di Fase II per i loro prodotti, anche…

Analisi dell’incidenza delle malattie cardiovascolari in Europa

L’European Heart Journal ha pubblicato un’interessante analisi delle statistiche riguardanti le cause di morte negli 11 paesi dell’Europa Occidentale. I dati mostrano che anche se a livello europeo le malattie cardiovascolari sono ancora responsabili per il 45% dei decessi la…

L’incredibile mercato degli oppioidi in US ($10bn)

Il mercato dei farmaci antidolorifici oppioidi vale in US quasi $10bn e cresce con un tasso senza confronti, basti pensare che nel 2000 il volume di vendite era di $3.8bn. Purtroppo sono cresciute altrettanto velocemente anche le morti per sovradossaggio,…

Considerazioni epidemiologiche sul tumore alla prostata

Uno studio condotto su 1400 ospedali statunitensi evidenzia un forte aumento dei casi di cancro metastatico prostatico in US, che è una forma di tumore non curabile che si diffonde velocemente ad ossa e tessuti adiacenti. Gli scienziati che hanno…