Novartis e Google investono €300m per finanziare start up attive nell’healthcare

Il fondo di investimento Medicxi ha annunciato la creazione del fondo ad hoc Medicxi Growth 1 (MG1) dotato di €300m e che punta a finanziare start ups attive nel settore healthcare con candidati in fase avanzata ma che necessitano di finanziamenti per gli ultimi trial clinici (PHase-III). MG1 vede come investitori principali la svizzera Novartis e Verily una società del gruppo Alphabet (Google). Nel comunicato emesso da Medicxi si legge che il focus delle attivitá sarà l’Europa dove Medicxi ha inidividuato un gran numero di start-ups con management competente ed entusiasta ma con minore accesso a finanziamenti privati rispetto alle start ups statunitensi. Il fondo avrà un scientific advisory board con due membri nominati da Novartis e due da Verily. Medicxi è stata fondata nel febbraio del 2016, e ha uffici a Londra, Ginevra e St Helier (New Jersey) e conta cinque partners che sono Giuseppe Zocco, Francesco De Rubertis, David Grainger, Michèle Ollier e Kevin Johnson. Attualmente Medicxi ha due importanti fondi che sono Medicxi Ventures 1 e Medicxi Growth 1.
(Fonte Medicxi)