Nuovi dati clinici mostrano l’efficacia di Opdivo (BMS) nel trattamento del melanoma

Bristol-Myers Squibb ha comunicato i risultati del trial clinico di Phase-3 CheckMate -067, uno studio in doppio cieco, randomizzato della durata di due anni e con 945 pazienti. I dati hanno indicato che la combinazione Opdivo (nivolumab) e Yervoy (Ipilimumab) riduce la mortalità del 64% in pazienti con melanoma a stadio avanzato. Lo studio ha messo anche a confronto le monoterapie Opdivo e Yervoy, che hanno mostrato un grado di sopravvivenza (OV) rispettivamente del 59% e 45%. I dati sono stati presentati questa settimana all’ American Association for Cancer Research Meeting 2017 tenutosi a Washington.
(Fonte BMS)