Roche pubblica i risultati di due trial clinici su pazienti con emofilia A (emicizumab)

Oggi la prestigiosa rivista The New England Journal of Medicine ha pubblicato i risultati del trial clinico di Phase III HAVEN 1 condotto con il farmaco sperimentale emicizumab prophylaxis somministrato per via sottocutanea in pazienti adulti con emofilia. Emicizumab, che è una terapia sviluppata dalla svizzera Roche, ha raggiunto tutti gli endpoints primari e secondari e ha mostrato di favorire una forte riduzione di emorragie e sanguinamenti. Con l’occasione sono anche stati anticipati alcuni risultati dell’altro trial di phase III HAVEN 2, condotto su bambini di età inferiore ai 12 anni. Secondo gli analisti del settore il mercato dei farmaci contro l’emofilia A vale oggi circa $11bn e conta circa 320000 pazienti a livello globale. Il concorrente più importante nel settore è sicuramente l’irlandese Shire, che ha il 49% di market share e il cui farmaco più innovativo è Susoctocog. Altri gruppi farmaceutici stanno cercando di entrare questo settore terapeutico e i due gruppi più attivi, oltre a Roche, sono Novo Nordisk e Bayer.
(Fonte Roche e Handelsblatt)