Tutelati i posti di lavoro in Actelion

La dirigenza di Johnson & Johnson ha confermato che non vi saranno licenziamenti in Actelion dopo l’acquisizione da $30bn messa a segno dal colosso americano. In particolare la nuova GM di Actelion, Jane Griffiths, ha dichiarato in un’intervista al Neue Zurcher Zeitung che i piani di JnJ sono di aumentare la presenza in Svizzera. Jane Griffiths, britannica sposata con due figli, è una veterana di JnJ, infatti ha iniziato la sua carriera nel gruppo americano subito dopo il PhD in biochimica (University of Aberystwyth-UK) nel 1982 e da allora ha ricoperto un gran numero di posizioni in Sales, Marketing e R&D. Prima di essere nominata a capo di Actelion Jane Griffiths era Chairman di Janssen EMEA.
(Fonte NZZ)