2017 anno record per Recordati: vendite +11% e EBITDA +22%. Sottotono però le previsioni 2018

Il gruppo Recordati ha reso noti i risultati finanziari preliminari relativi al 2017. Le vendite hanno raggiunto il livello record di €1.29bn, vale a dire +11,6% vs FY2016. L’EBITDA è stato di €454.7m (+22.5%) e l’utile operativo €406.5m (+24.1%).Per quello che riguarda il debito, la posizione finanziaria netta di Recordati a fine 2017 evidenziava un debito netto di €381.8m, che si raffronta con un debito netto di €198.8m PY. Tra gli highlights del 2017 il management del gruppo ha ricordato il lancio di Cystadrops® in Europa e l’acquisizione da AstraZeneca dei diritti europei per i prodotti a base di metoprololo Seloken®/Seloken® ZOK e Logimax®. Per il 2018 il gruppo prevede una crescita del 4-5% con le vendite tra i €1.350bn e €1.370bn e l’EBITDA tra i €490m e €500m (+9%) e probabilmente la rallentata crescita è la causa della perdita del 7% registrata dal titolo (Milano) subito dopo l’annuncio dei risultati. Importante ricordare che il quotidiano italiano La Stampa aveva riportato pochi mesi fa che Recordati aveva manifestato interesse per l’acquisizione di Esi, un’azienda italiana con un portfolio prodotti per Consumer Health e che impiega 176 dipendenti.
(Fonte Recordati & La Stampa)