AbbVie ci riprova ed aumenta l’offerta per Shire

AbbVie, dopo aver fallito tre tentativi per Shire, ha aumentato la propria offerta a $51.5 miliardi (£30.1 miliardi) per l'azienda irlandese. Questa nuova proposta è stata migliorata dell'11% rispetto la precedente, respinta all'unanimità dal board di Shire. Il CEO di AbbVie, Richard Gonzalez, ha dichiarato che l'unione delle due aziende consentirebbe ad entrambe le compagnie di esprimere tutto il proprio poteziale. Gli analisti ritengono che questa offerta potrebbe venire accolta, nonostante il CEO di Shire, Flemming Ornskov, si sia espresso sin dall'inizio in favore di una totale indipendenza dell'azienda irlandese. (Fonte FiercePharma)