AbbVie/BMS: collaborazione nel carcinoma polmonare

AbbVie e Bristol-Myers Squibb Company hanno reso nota la partnership che ha come scopo la valutazione della sicurezza, la tollerabilità e l'efficacia di rovalpituzumab tesirine (AbbVie) in combinazione con Opdivo (nivolumab) e con il regime di Opdivo + Yervoy (ipilimumab), di BMS, nel trattamento del carcinoma polmonare a piccole cellule (SCLC). Il programma di sviluppo di Fase I/II consentirà di testare le possibilità di combinazione dei farmaci immuno-oncologici i BMS con il prodotto di AbbVie per ottenere una migliore e prolungata efficacia e tollerabilità oltre lo standard-of-care attualmente disponibile. Rovalpituuzumab tesirine è un innovativo farmaco coniugato con un anticorpo che ha come bersaglio e consente di eliminare le cellule che danno inizio alla formazione del tumore. Potenzialmente, potrebbe aumentare ulteriormente l'efficacia dell'immunoterapia. (Fonte Business Wire)