Accordo BMS/PsiOxus Therapeutics in oncologia

Bristol-Myers Squibb Company e PsiOxus Therapeutics, Ltd. hanno annunciato un accordo di collaborazione in ambito clinico esclusiva, allo scopo di studiare la sicurezza, la tollerabilità e l'efficacia preliminare di enadenotucirev, di PsiOxus, in combinazione con Opdivo (nivolumab) nel trattamento di alcuni tipi di tumore allo stadio terminale. I due prodotti hanno la potenzialità di agire in sinergia, poichè enadenotucirev è progettato per stimolare la risposta immunitaria, mentre Opdivo limita la soppressione immunitaria. Enadenotucirev è un adenovirus che si replica selettivamente nelle cellule tumorali ma non nelle cellule sane. Questa tipologia di virus sono in grado di produrre una risposta antitumorale attraverso un duplice meccanismo d'azione. Tale attività dipende dalla soppressione selettiva delle cellule tumorali e dall'induzione dell'immunità sistemica antitumorale. Viene somministrato per via endovenosa e si trova attualmente in Fase I di sviluppo. Secondo i termini dell'accordo, BMS effettuerà un pagamento immediato pari a $10 milioni e le due aziende condivideranno i costi di sviluppo. (Fonte Business Wire)