Accordo da $425m tra BioNTech e Pfizer

La biotech tedesca BioNTech ha annunciato oggi un accordo di cooperazione tecnica con il gigante americano Pfizer. L’accordo è volto allo sviluppo di nuovi vaccini anti influenzali a base mRNA e prevede un immediato pagamento di oltre $120m da parte di Pfizer a cui se ne possono aggiungere altri $305m al raggiungimento di precise milestone. In cambio Pfizer ottiene i diritti di vendita in caso i prodotti sviluppati arrivino alla fase di commercializzazione, a BioNTech saranno comunque pagate royalties di >10% del fatturato .

Pfizer non ha solo finanziato le attività di ricerca ma anche acquisito quote dell’azienda di Mainz, anche se l’entità della partecipazione azionaria non è stata comunicata.

BioNTech è stata fondata a Mainz nel 2008 e  fin dall’inizio si è resa attiva su quell’area definita come “personalized immunotherapy” per lo sviluppo di terapie antiturmorali e cure per malattie infettive. L’azienda impiega 760 dipendenti ed ha già accordi di cooperazione con Genentech, Sanofi e Eli Lilly

(Fonte Handelsblatt)