Accordo Roche/Infinity per ricerca in ambito oncologico

Infinity Pharmaceuticals, Inc. ha annunciato ieri un accordo con Roche al fine di valutare l’associazione di Gazyva (obinutuzumab), che verrà fornito da Roche, e duvelisib (IPI-145), di Infinity, in alcuni studi clinici già pianificati che verranno condotti in pazienti con patologie oncologiche a carico del sangue. L’accordo prevede comunque uno scambio reciproco dei prodotti per la valutazione preclinica e traslazionale della combinazione di prodotti. Duvelisib ha come target sia PI3K-delta e PI3K-gamma, due proteine inplicate nella crescita e nella sopravvivenza delle cellule tumorali. Durante quest’anno, Infinity intende iniziare uno studio di Fase Ib/2 dell’associazione di duvelisib con Gazyva o rituximab in pazienti con linfoma non Hodgkin indolete non trattato in precedenza (iNHL), ed un trial clinico di Fase Ib di duvelisib in associazione con Gazyva in pazienti con leucemia linfatica cronica (CLL), per i quali la malattia è progredita in seguito al trattamento con gli inibitori BIK. Questi studi si affiancano all’intenzione di Infinity di iniziare, sempre durante quest’anno, DYNAMO+R, uno studio globale di Fase III, che valuterà duvelisib in associazione con rituximab in pazienti affetti da linfoma follicolare. Anche Roche intende studiare l’associazione di duvelisib e Gazyva al fine di comprendere la meglio il potenziale del proprio farmaco in associazione sia con terapie sperimentali che con prodotti già approvati.
(Fonte Business Wire)