Actavis sempre più vicina ad Allergan

Actavis sembra essere molto vicina a trovare un accordo per l’acquisizione di Allergan. Pare che l’offerta fatta dal gruppo farmaceutico irlandese Actavis di $215 per azione, che corrisponderebbe a $64bn per l’intera azienda, sia sufficiente a convincere anche gli azionisti più riottosi alla vendita e che hanno ostacolato il tentativo dell’americana Valeant. La migliore offerta di Valeant, fatta un mese fa, aveva raggiunto il valore di $200 per azione ed era stata rifiutata dagli azionisti di Allergan, il più grande produttore a livello globale di Botox. Il management di Allergan ha sempre ostacolato l’accordo con Valeant perchè considera lo stile di Valeant non in linea con i principi di Allergan. In particolare, Allergan ha sempre affermato che Valeant ha una strategia di taglio di costi che viene effettuato attraverso interventi sulle attivitá di ricerca e innovazione e riduzione drastica del personale, aspetti inaccettabili da parte di Allergan.
(Fonte CNBC)