Affectiva sta sviluppando apps rivolte a soggetti autistici

Affectiva, una start up statunitense, sta sviluppando tre apps rivolte a persone affette da autismo, una delle quali è progettata specificamente per i soggetti più giovani. La prima app è un gioco che sfida i bimbi a combinare un viso con l'emozione che sta esprimendo, mentre un'altra consente di caricare foto dei visi o "selfies" della persona per decodificarne lo stato d'animo. La terza app consente all'utilizzatore di creare musica con le espressioni del viso. Dopo tre anni trascorsi nell'analizzare visi, Affectiva ha archiviato più di un miliardo di espressioni facciali, secondo MIT Technology Review. L'azienda potrebbe avere qualche ostacolo nell'approvazione all'utilizzo di questa app, poichè FDA intende esaminare attentamente le apps che possono trasformare uno smartphone o un tablet in un effettivo medical device. (Fonte FierceMedicalDevices)