Akzo Nobel sempre più attiva nel settore dei biopolimeri

L’olandese Akzo Nobel ha firmato un accordo (JDA) con Itaconix che punta allo sviluppo del mercato dei biopolimeri a base di acido itaconico, che è un bicarbosillico alifatico. In particolare l'accordo prevede che Itaconix metta a disposizione la sua tecnologia per la polimerizzazione di acido itaconico, a sua volta ricavato dalla fermentazione di zuccheri, mentre AkzoNobel si occuperà della produzione e vendita dei biopolimeri. Itaconix, che appartiene a Revolymer, sta già collaborando con Akzo Nobel in un progetto per lo sviluppo di coating per il settore navale-marino. (Fonte Process Worldwide)