Alecensa (Roche) più efficace di crizotinib nel trattamento del tumore al polmone

Per la seconda volta in un anno Alecensa (alectinib) di Roche è stato dimostrato essere più attivo di Xalkori (crizotinib) di Pfizer come trattamento di prima linea del tumore al polmone ALK-positivo. Roche ha infatti dichiarato che i risultati del trial clinico ALEX di Phase-3 sono stati particolarmente favorevoli e questo permetterà al gruppo svizzero presentare richiesta di approvazione alla FDA per il trattamento di prima linea di questa patologia che colpisce circa 75000 persone a livello globale. (Fonte Roche)