Amgen torna attiva sul fronte M&A: acquisito il controllo della JV Amgen-Kirin per $810m

La californiana Amgen è tornata attiva sul fronte M&A e utilizza parte della sua liquidità per acquisire il completo controllo della JV Kirin-Amgen dal partner giapponese Kirin Holdings Company, Ltd. L'accordo prevede un primo pagamento da parte di Amgen di $780m e un successivo versamento di $30m al raggiungimento di precisi obiettivi commerciali. Importante ricordare che Amgen ha riportato alla fine del terzo trimestre una riserva di cash di oltre $41bn. La joint venture era stata costituita da Amgen e Kirin al 50:50 nel 1984 e aveva lo scopo di sviluppare e commercializzare Epogen (epoetina alfa),  Neupogen (filgrastim), Neulasta® (pegfilgrastim), Aranesp® (darbepoetin alfa), Nplate® (romiplostim) e brodalumab usate per supportare la chemioterapia.

(Fonte Amgen)