Anche le autorità europee approvano l’acquisizione da GBP46bn di Shire da parte di Takeda

Le autorità antitrust europee hanno oggi approvato l’acquisizione da GBP46bn di Shire da parte di Takeda Pharmaceutical a condizione però che Takeda ceda la terapia per la cura del morbo di Crohn SHP647, attualmente in fase di sperimentazione clinica Phase-III.

L’acquisizione aveva giá ottenuto l’approvazione dalle autorità di China, Giappone e USA.

L’acquisizione ha trovato l’opposizione interna da parte dell’1% degli azionisti di Takeda che hanno manifestato le loro preoccupazione in relazione all’enorme indebitamento che si verrà a creare. Secondo i manager Takeda però l’indebitamento potrà essere controllato e hanno sviluppato un piano che prevede l’estinzione del debito in soli 5 anni.

(Fonte WSJ)