Annuale di Merck: la divisione diabete continua a soffrire ma Keytruda si conferma un blockbuster

Merck & Co. ha chiuso il quarto trimestre con una perdita netta di $872m e questo per l’onero fiscale pagato in rispetto alla riforma fiscale imposta dalla amministrazione Trump, che promette comunque nel futuro un considerevole risparmio per il gruppo statunitense con un livello di tassazione previsto per il 2018 del 19-20%. L’EBIT di $2.7bn mentre le vendite $10.43bn, dove le attese erano di $10.5bn. Impressonante il volume di vendite raggiunto dall’immunoterapico Keytruda che ha raggiunto i $3.8bn che corrisponde ad un aumento del 172% rispetto al 2016. La divisione diabete continua a crescere in fatturato con Januvia e Janumet ma i margini si fanno sempre più risicati per la guerra dei prezzi in corso nel settore. Il titolo (Wall Street) ha perso ieri oltre il 2%.