Approvato in Europa il primo trattamento per una forma di porfiria

Scenesse (afamelanotide 16mg), sviluppato dall’australiana Clinuvel Pharmaceuticals ha ricevuto l’approvazione da EMA per il trattamento della porfiria (EPP), un disordine genetico debilitante caratterizzato da un elevato rischio di scottature gravi (fototossicità) a livello cutaneo causate dall’esposizione alla luce, particolarmente alle radiazioni solari. Scenesse è il primo trattamento mai sviluppato per questa problematica. Dal 2006, Clinuvel ha scoperto, sviluppato e testato il prodotto, il primo approvato di una nuova classe di farmaci denominata melanocortine. Scenesse agisce come un antiossidante ed attiva la melanina a livello cutaneo, fornendo ai pazienti una barriera biologica tra la loro pelle e le radiazioni che causano le reazioni fototossiche. Studi clinici condotti con 350 soggetti adulti con EPP hanno mostrato che il prodotto è ben tollerato ed è in grado di ridurre l’incidenza e la gravità delle reazioni, migliorando notevolmente la loro qualità di vita.
(Fonte Clinuvel Pharmaceuticals press release)