Approvato in Europa Xadago, delle italiane Zambon e Newron, per il morbo di Parkinson

Zambon S.p.A. e Newron Pharmaceuticals S.p.A., aziende italiane impegnate nello sviluppo di terapie per il trattamento di affezioni del sistema nervoso centrale, hanno annunciato oggi che la Commissione Europea ha approvato Xadago (safinamide) per il trattamento del morbo di Parkinson idiopatico. Il farmaco è una nuova molecola, la prima approvata in 10 anni per il trattamento di questa patologia, che agisce, con un meccanismo d’azione peculiare, attraverso l’inibizione selettiva e reversibile della MAO-B, e la modulazione del rilascio del glutammato tramite il blocco dei canali del sodio e la modulazione dei canali del calcio. Il prodotto è destinato ai pazienti che presentino la malattia ad uno stadio medio-avanzato con fluttuazioni motorie, come terapia in aggiunta alla Levodopa o in associazione con altri trattamenti per questa patologia. La decisioni definitiva della Commissione Europea segue il parere positivo emesso dal CHMP emesso nello scorso dicembre.
(Fonte Zambon press release)