Ashland dismette il settore della chimica per il trattamento acqua

Non è terminata la stagione delle dismissioni nel settore dei prodotti chimici per il trattamento delle acque. Dopo gli annunci di Clariant, Siemens e BASF, anche Ashland ha annunciato di aver venduto per $1.8bn al fondo di investimento Clayton, Dubilier & Rice il settore di trattamento acque e dei prodotti per l´industria della carta. L'intera divisione aveva generato l'anno scorso quasi $1.7bn e rappresenta una conferma della volontà del gruppo americano di concentrarsi nel settore delle specialità chimiche, come dichiarato dal CEo James O'Brien. (Fonte Ashland press release)