Asma, evidenze del beneficio della vitamina D in The Lancet Respiratory Medicine

Sono stati pubblicati nella rivista The Lancet Respiratory Medicine i risultati di una ricerca condotta dalla Queen Mary University of London che mostra come l'assunzione di vitamina D per via orale in associazione con la terapia standard somministrata per il controllo dell'asma è in grado di dimezzare il rischio di attacchi di asma che richiedano la somministrazione di corticosteroidi sistemici. Lo studio è frutto di una analisi condotta su i risultati di sette trial randomizzati e controllati, per un totale di 955 pazienti. Gli studi presi in considerazione hanno testato l'utilizzo dell'integrazione con vitamina D in questa patologia. I ricercatori hanno riscontrato la riduzione del 30% della percentuale di attacchi che richiedano il trattamento con steroidi sistemici, e la riduzione del 50% del rischio di attacco che richieda un intervento in emergenza o ospedalizzazione. I nuovi dati si aggiungono a risultati già precedentemente riscontrati in ulteriori studi riguardo il fatto che la vitamina D sia in grado di supportare la risposta immunitaria. (Fonte The Lancet Respiratory Medicine)