AstraZeneca dichiara sicuro per il mercato americano il Nexium prodotto con un componente Ranbaxy

AstraZeneca ha dichiarato che le capsule di Nexium prodotte con un componente proveniente da un impianto indiano, che non ha superato le ispezioni regolatorie, sono sicure e non state ritirate dal mercato statunitense. Mentre in precedenza AstraZeneca acquistava un componente chiave per il Nexium commercializzato negli U.S. sia da Ranbaxy Laboratories Ltd che da Minakem SAS in Francia, si è rivolta alla solo azienda francese come unico fornitore dopo che l'agenzia regolatoria ha vietato in gennaio all'impianto indiano di inviare prodotti verso gli USA. Una portavoce di AstraZeneca, Vanessa Rhodes, ha dichiarato che l'azienda non ha rilevato alcun problema, anche se non ha riportato che tipo di prove di qualità abbia condotto AstraZeneca per testare il prodotto. (Fonte Bloomberg)