AstraZeneca, quattro collaborazioni nella CRISPR

AstraZeneca ha annunciato oggi quattro collaborazioni di ricerca stipulate allo scopo di implementare la tecnica di manipolazione dei geni innovativa denominata CRISPR (clustered regularly interspaced short palindromic repeats), relativamente a tutte le aree terapeutiche di maggior interesse per l’azienda. In particolare, partner di AstraZeneca saranno The Wellcome Trust Sanger Institute, Cambridge, UK, The Innovative Genomics Initiative, California, Thermo Fisher Scientific e Broad Institute/Whitehead Institute, Massachusetts. Questa metodologia consentirà ad AstraZeneca di identificare nuovi target per i farmaci in modelli preclinici che mimino le patologie umane. CRISPR consente ai ricercatori di intervenire su geni specifici in modo più veloce e preciso di quanto fatto finora, con una metodologia che può essere facilmente utilizzata in laboratorio. Con questa tecnica, si sfuttano le capacità fisiologiche della cellula di riparare il DNA.
(Fonte AstraZeneca press release)