AstraZeneca si accorda con Almirall per una transazione strategica in ambito respiratorio

AstraZeneca ha annunciato oggi di aver stretto un accordo con Almirall, secondo il quale possiederà i diritti per lo sviluppo e la commercializzazione dei prodotti in ambito respiratorio di Almirall, sia esistenti, sia quelli appartenenti alla pipeline delle nuove terapie sperimentali. L’accordo include Eklira (aclidinium), LAS40464, combinazione di aclidinium e formoterolo, per il quale è già stata presentata domanda di autorizzazione in Europa. Inoltre, l’accordo riguarda LAS100977 (abediterol), LABA in Fase II; LAS191351 e LAS194871 (MABA; M3 antagonist beta2-agonist) in sviluppo preclinico e LAS190792, in Fase I ed altri programmi preclinici. Sempre secondo l’accordo, Almirall Sofotec, una filiale di Almirall focalizzata sullo sviluppo di devices innovativi, verrà trasferita ad AstraZeneca. La pipeline di Almirall in ambito respiratorio rafforzerà ulteriormente il portfolio pneumologico di AstraZeneca, che include Symbicort e Pulmicort e i prodotti attualmente in sviluppo. Le due aziende hanno anticipato che, se approvato dalla legislazione, un significativo numero di forza lavoro impiegata nell’ambito respiratorio, inclusa Almirall Sofotec, verrà tresferita ad AstraZeneca.
(Fonte AstraZeneca press release)