Autorizzata la costruzione dell’impianto di Nexen in Repubblica Ceca

Le autorità ceche hanno approvato la costruzione del nuovo impianto di Nexen in Zatec che produrrà pneumatici per l'industria dell'auto che è una delle industrie trainanti l'economia ceca. Il progetto prevede un investimento di €838m, l'assunzione di almeno 1000 dipendenti e il completamento dell'impianto per il 2016. Voci parlano di un cofinanziamento del governo ceco dell'ammontare di €41.6m, a cui si dovrebbero aggiungere 7300€ per ogni dipendente assunto. Quest'ultimo aiuto è mirato ad alleviare la difficile situazione occupazionale della regione, che ha un tasso ufficiale di disoccupazione dell'11%. Questo impianto conferma la frenetica crescita nell'Europa orientale del settore del pneumatico e della chimica ad esso legata. Esempi in tal senso sono l'inaugurazione dell'impianto di Continental in Kaluga (Russia), l'inizio della costruzione dell'impianto di Bridgestone negli Urali, la costruzione dell'impianto di Solvay in Polonia che produrrà silice precipitata per pneumatici, l'espansione dell'impianto di Hankook in Ungheria e gli investimenti di Pirelli in Romania e Russia. (Fonte Automotive & Chemie)