Azienda israeliana ottiene un brevetto negli Stati Uniti per la propria tecnologia applicata a cellule staminali

BrainStorm Cell Therapeutics, azienda israeliana, ha dichiarato lunedì scorso che il U.S. Patent and Trademark Office ha concesso un brevetto chiave per la sua tecnologia per la cellule staminali autologhe. Il brevetto copre celluel staminali indotte a secernere elevati livelli di fattori neurotrofici per il trattamento di malattie neurodegenerative. In attesa dell'approvazione dell'FDA, l'azienda si sta preparando per l'imminente studio di Fase II negli Stati Uniti con la sua terapia NurOwn, per il trattamento dell SLA. Inoltre BrainStorm ha sottoscritto un accordo definitivo con il Massachusetts General Hospital di Boston per svolgere un trial clinico di Fase II per la valutazione di NurOwn sempre nella SLA. Altri centri coinvolti sono la University of Massachusetts Memorial Hospital e Mayo Clinic. (Fonte Reuters)