BASF svela i nuovi piani per la divisione Whiteshall (Oil&Gas)

Il colosso tedesco della chimica BASF ha annunciato venerdì l’intenzione di fondere la sua divisione oil & gas Whiteshall con la concorrente DEA per poi quotare la nuova entità in borsa. Whiteshall è valutata dagli esperti del settore almeno €12bn mentre DEA era stata acquisita nel 2015 dal miliardario russo Mikhail Fridman (attraverso il fondo LetterOne) dalla tedesca RWE per €5.1bn. Lo scorso anno DEA ha generato oltre €2.8bn in fatturato con un EBIT di circa €500m. Il titolo BASF (Francoforte) ha guadagnato il 2.9% subito dopo l’annuncio da parte dei vertici del gruppo di Ludwigshafen.

(Fonte Handelsblatt)