Batterie al litio futuro core business di Johnson Matthey

Per la prima volta quest’anno la divisione battery di Johnson Matthey riuscirá a generare profitto, dando cosÌ buoni segnali agli investitori che erano già stati impressionati dal raddoppio del fatturato della divisione nel 2015 (GBP130m). Johnson Matthey produce materiali per batterie per automotive con focus nelle batterie con catodo di litio ferrofosfato ma recentemente si é espansa verso altri materiali per catodo, come ad esempio quelli al nickel per batterie ad elevate performance. Il gruppo britannico, e così pure le concorrenti BASF, Umicore e Nichia hanno investito molto nelle auto elettriche che al momento rappresentano meno dell’1% del mercato ma che secondo gli analisti arriveranno al 50% attorno al 2020. Johnson Matthey è quasi obbligata a cercare nuovi mercati visto che al momento il suo core business é ancora quello dei materiali per marmitte catalitiche per motori a combustione, un settore con tassi di crescita ovviamente limitati.
(Fonte FT)