Bayer Cropscience presenta il piano di investimenti per gli anni a venire

In una conferenza stampa tenutasi presso il proprio quartiere generale, Bayer Cropscience ha annunciato ieri agli investitori il piano di investimenti per gli anni a venire. Gli investimenti sono giustificati dalla crescita del mercato delle sementi e dei prodotti per la protezione delle culture che secondo Bayer Cropscience raggiungerà la dimensione record di €100bn nel 2020. La straordinaria crescita del settore è dettata dalla crescita demografica a livello globale e dalla crescita della cosiddetta middle-class. Anche la stessa Bayer Cropscience crescerà in fatturato e con un tasso del 6% annuo. Gli investimenti che Bayer prevede di mettere a disposizione sono notevoli: €1.5bn per la ricerca nell’arco dei prossimi dieci anni; €2.4bn di investimenti extra ricerca a livello globale, di cui €1.3bn in Europa e €800m in Germania. Una parte di questi investimenti andranno in nuove acquisizioni anche se nello specifico il CEO del gruppo, Condor, non ha fornito dettagli. Condor ha anche commentato i risultati finanziari della prima metà dell’anno, che ha giudicato soddisfacenti anche se parzialmente influenzati negativamente da un effetto valuta (euro forte)
(Fonte Börsen Zeitung)