Bayer forte buy per gli analisti

Recentemente le azioni del gruppo tedesco Bayer conoscono solo una direzione, quella della crescita. Infatti, dall’annuncio fatto dal CEO del gruppo, l’olandese Marijn Dekkers, durante il quale è stato svelato il piano di slegarsi dal settore chimico (Bayer Material Science) e creare una nuova Bayer attiva solo nel settore Life Science (pharma & agro), le azioni del gruppo hanno fatto un salto sopra i 100€ per azione e ora sono scambiate sui 120€. La capitalizzazione di mercato del gruppo di Leverkusen ha raggiunto il livello dei 100 miliardi di euro, un valore considerevole soprattutto se lo si paragona alla concorrente BASF che ha una capitalizzazione di 67 miliardi o all’altro grande gruppo tedesco, Siemens, che é attorno agli 83 miliardi. In questo senso non sorprende che quasi tutti gli analisti considerino Bayer un forte buy: Goldman Sachs prevede che Bayer raggiungerà a breve i 140€ per azione. Anche Jefferson vede rosa per Bayer e pone l’asticella sui 135€. Metzler, Deutsche Bank e Kepler Chevreux danno l’azienda stabile sui 130€.
(Fonte FAZ)