Bayer riporta seri problemi di approvvigionamento di farmaci a ospedali e farmacie

Il gruppo farmaceutico Bayer ha registrato recentemente diversi problemi nel fornire farmaci al mercato. Proprio in questi giorni il management ha dichiarato di essere in difficoltà nel fornire l’aspirina in soluzione, denominata Aspirin i.v. a medici e ospedali e questo per problemi presso il terzista francese che prepara le soluzioni di aspirina per il gruppo di Leverkusen. Il problema è particolarmente serio in Germania dove Bayer è l’unico fornitore per questo farmaco che viene soprattutto usato in ospedali in pazienti che necessitano di una veloce infusione di antipiretico e che non sono in grado di deglutire. La scorsa estate Bayer ha avuto problemi nel fornire il mercato la nuova pomata Bepanthen (€379m di fatturato all’anno) e il mese scorso la FDA aveva individuato problemi nel sito di Leverkusen che produce Levitra e Adalat. Questi problemi potrebbero arrivare a costare a Bayer fino a €300m.

(Fonte Rheinische Post)