Biogen, presentazione dati dello studio RENEW per anti-LINGO-1 nella neurite ottica acuta

Biogen ha annunciato la presentazione dei risultati dettagliati dello studio di Fase II RENEW disegnato per valutare il prodotto anti-LINGO-1 nella neurite ottica acuta. Si tratta del primo trial che ha lo scopo di dimostrare la rimielinizzazione (la formazione di nuova mielina sugli assoni) in seguito a danno provocato dall’infiammazione nell’uomo. I dati verranno presentati al congresso annuale dell’American Academy of Neurology (AAN) che si terrà a Washington, DC, la prossima settimana. Lo studio mostra un miglioramento statisticamente significativo nel recupero della latenza di conduzione del nervo ottico (tempo necessario per un segnale di viaggiare dalla retina alla corteccia cerebrale visiva), valutata in termini di FF-VEP (full-field visual evoked potential) nel gruppo trattato con il prodotto di Biogen rispetto al gruppo placebo, alla trentaduesima settimana. Come ha dichiarato Alfred Sandrock, senior vice presidente e Chief Medical Officer di Biogen, RENEW è il primo studio che dimostra una riparazione del sistema nervoso centrale umano attraverso la rimielinizzazione, consentendo di puntare su anti-LINGO-1 come importante opzione nel trattamento delle patologie che presentano questa problematica. L’azienda è in attesa dei risultati dello studio di Fase II SYNERGY attualmente in corso, disegnato per valutare il prodotto nella terapia della sclerosi multipla.
(Fonte Biogen press release)