Boston Scientific riprende le ricerche nella denervazione renale come terapia per l’ipertensione

Boston Scientific Corporation ha iniziato uno studio con un nuovo disegno per valutare la performance di Vessix Renal Denervation System, arruolando il primo paziente nel trial REDUCE-HTN: REINFORCE. Si tratta di uno studio multicentrico randomizzato, disegnato per isolare e dimostrare gli effetti in pazienti con ipertensione del Vessix System attraverso la minimizzazione della variabilità e dei fattori che possano aver inflenzato i risultati nelle precedenti ricerche dello scorso anno. I pazienti saranno sottoposti a un washout di quattro settimane prima dell’arruolamento nello studio e proseguiranno senza assumere alcun farmaco antipertensivo, al fine di valutare la meglio il valore clinico della denervazione renale. Lo studio arruolerà 100 pazienti e i primi risultati potrebbero essere disponibili per la prima metà del 2016. Il Vessix System è un sistema diverso e avanzato per la denervazione renale che utilizza un catetere bipolare multi-elettrodo progettato per ridurre la variabilità della procedura. Il prodotto ha sia il marchio CE e l’approvazione dell’Agenzia australiana, ma attualmente non è disponibile per il mercato negli Stati Uniti.
(Fonte Boston Scientific press release)