Breakthrough Therapy per Keytruda nel carcinoma polmonare

FDA ha concesso la designazione Breakthrough Therapy per Keytruda (pembrolizumab) di MSD, terapia anti PD-1, studiato per trattare pazienti affetti da carcinoma polmonare non a piccole cellule avanzato (NSCLC). Keytruda è un anticorpo monoclonale umanizzato che blocca l’interazione tra PD-1 e i suoi ligandi, PD-L1 e PD-L2.. La designazione, la seconda attribuita al prodotto, riguarda il trattamento dei pazienti per i quali la malattia è progredita o per coloro che siano stati sottoposti ad una chemioterapia a base di platino. Negli Stati Uniti, Keytruda è indicato alla dose di 2mg/kg ogni tre settimane nella terapia per pazienti con melanoma inoperabile o metastatico. Attualmente, il prodotto viene studiato come trattamento per più di 30 tipi di tumore, come monoterapia o in associazione.
(Fonte PBR)