Breathtec acquisisce Nash Pharmaceuticals

Il gruppo canadese Breathtec Biomedical ha annuciato l’acquisizione di Nash Pharmaceuticals, una azienda anch’essa canadese con una pipeline di prodotti ancora in fase di sperimentazione clinica su pazienti con steatosi epatica non alcolica (NASH). NASH è una patologia che si sta diffondendo sempre di più e soprattutto negli USA dove l’incidenza è di 15 milioni di malati.

La velocità di crescita del mercato delle terapie per la NASH non ha confronti, infatti nel 2016 era di soli $618m ma raggiungerà i $25bn entro il 2026. Tra le aziende più attive nel settore vi sono Intercept Pharmaceutical, Madrigal Pharmaceuticals, Gilead e l’israeliana Galmed.

Il titolo Breathtec ha guadagnato il 4.7% dopo l’annuncio dell’acquisizione

(Fonte Breathtec)