Bristol-Myers Squibb convince gli investitori

Il Financial Times ha pubblicato oggi una analisi del mercato delle grandi del farmaceutico prestando però particolarmnete attenzione al gruppo americano Bristol-Myers Squibb. Nell'analisi viene sottolineato che quasi tutte le multinazionali del pharma hanno prospettive di crescita relativamente modeste e vengono scambiate a valori di mercato che sono tra i 10 e 15 volte gli introiti, solo Bristol-Myers Squibb sembra convincere gli investitori circa un roseo futuro. Infatti il gruppo viene scambiato ora a 29 volte gli introiti. Il motivo di questo ottimismo nei confronti del gruppo americano risiede nell'ottima pipeline, soprattutto per l'area immunoterapica, come ad esempio nivolumab, un farmaco per il cancro polmonare. (Fonte Financial Times)