Buona trimestrale di Abbott ma manca la decisione sulla vendita delle azioni Mylan

Non tutti sanno che il più importante azionista di Mylan è Abbott Laboratories con il 13% delle azioni, la quale ieri ha reso noti i risultati relativi alla terza trimestrale. Con l’occasione Abbott ha informato gli azionisti di aver svalutato la sua partecipano ($947m) in Mylan dopo il caso di EpiPen che ha portato ad una drastica perdita di valore del titolo. La trimestrale di Abbott è stata comunque positive con le vendite che sono aumentate del 3% ($5.3bn vs attese di $5.29bn) grazie soprattutto alle divisioni Pharmaceuticals (+5.3%) e Medical Devices (+6.4%), che hanno più che compensato il negativo momenti della divisione Nutrition (-2%). Abbott ha inoltre migliorato le previsioni per l’anno in corso, prevedendo ora un EPS di $2.19-$2.21 (vs $2.14-$2.20). Con l’occasione il management ha informato che l’integrazione di St. Jude Medical, acquisita per $25bn, sará completata prima della fine dell’anno. Il titolo Abbott (Wall Streeet) ha comunque perso il 2%, probabilmente perchè non è ancora chiaro quando Abbott cederá la sua partecipazione in Mylan.
(Fonte Abbott)