Buona trimestrale di Roche grazie ai nuovi farmaci

Il gruppo farmaceutico elvetico Roche ha pubblicato oggi prima dell’apertura dei mercati europei una positiva trimestrale e questo grazie soprattutto ai nuovi farmaci. Nei primi tre mesi dell’anno le vendite sono state di CHF13.58bn (+6%). Particolarmente positive le performance del nuovo farmaco contro la sclerosi multipla Ocrevus, che ha generato CHF479m, ovvero ben più delle attese degli analisti. Al contrario ha deluso il volume di vendite generato dall’antitumorale Tecentriq, che ha sfiorato i CHF139m. Era invece preventivato il crollo dell’8% del fatturato generato dal blockbuster MabThera (antitumorale), che ha perso importanti quote di mercato per effetto della concorrenza dei più economici biosimilari.  Con l’occasione il CEO del gruppo Severin Schwan ha migliorato le previsioni per l’anno in corso (+8%).

(Fonte Roche)