Buoni risultati per la terapia in combinazione di palbociclib e letrozolo nel carcinoma mammario

Pfizer ha annunciato oggi che il trial randomizzato di Fase 2 di palbociclib ha raggiunto il suo endpoint primario dimostrando un miglioramento statisticamente e clinicamente significativo nella progression-free survival (PFS) per la combinazione di palbociclib e letrozolo, confrontato con il trattamento con letrozolo da solo in pazienti in post menopausa con carcinoma mammario localmente avanzato o metastatico recentemente diagnosticato , ER+ (estrogen receptor positive), HER2- (human epidermal growth factor receptor 2 negative). Questo tipo di patologia interessa circa il 60% della popolazione con carcinoma mammario avanzato, come ha dichiarato il Dr. Mace Rothemberg, vice presidente senior del Clinical Development and Medical Affairs e Chief Medical Officer di Pfizer Oncology, il quale ha anche affermato che questi risultati saranno oggetto di discussione con FDA ed altre autorità regolatorie per la definizione dei prossimi passi che avranno lo scopo di mettere a disposizione delle pazienti il prima possibile un farmaco così necessario. I risultati dettagliati dello studio saranno proposti per la presentazione al Congresso annuale 2014 dell'American Association for Cancer Research (AACR), programmato dal 5 al 9 aprile a San Diego. Palbociclib ha ricevuto la Breakthrough Therapy designation da FDA nello scorso aprile per il trattamento iniziale di pazienti con carcinoma mammario ER+, HER2- avanzato o metastatico. Attualmente, è in corso l'arruolamento per il trial di Fase 3 PALOMA-2. (Fonte Pfizer press release)