Le 8 migliori carte igieniche per un pulito completo

La carta igienica, una cosa che usiamo tutti ma di cui parlare non è sempre cosa gradita!

Ebbene sì, al giorno d’oggi ne esistono tanti tipi e, se sei alla ricerca di una buona offerta, forse ti serve qualche dritta per capire qual è la migliore carta igienica per te.

Le migliori carte igieniche


Qual è la migliore carta igienica?

Ridiamo, scherziamo, ma la carta igienica è la nostra migliore complice durante le “sedute” più lunghe e complesse. Basta pensare alla rabbia incontrollabile che proviamo quando ci accorgiamo che è finita, ma è ormai troppo tardi. Come si può farne a meno?

Anche le carte igieniche, però, non sono tutte uguali. Alcune sono più delicate, altre più resistenti, altre ancora spiccano in quanto 100% eco compatibili.

In questo articolo ti spieghiamo quali sono le principali caratteristiche che differenziano un rotolo dall’altro, dove comprarlo e, soprattutto, imparare a capire quale scegliere.

Qui di seguito ti presentiamo le migliori carte igieniche:

1. Carta igienica soffice e delicata – Scottonelle

Scottonelle Carta Igienica Soffice e Trapuntata,...

Vedi prezzo su Amazon

Il punto di forza di questa carta igienica e sicuramente la confezione, che vanta ben 84 rotoli, perfetta per chi desidera farne una bella scorta.

Scottonelle è delicata sulla pelle e piacevole al tatto, grazie alla trama trapuntata ma allo stesso tempo resistente, dato che è composta da due veli ben più spessi della media.

La carta scottonelle igienica è perfetta anche per chi ha problemi di sensibilità cutanea, essendo davvero molto morbida e non ha profumazioni, le quali a volte possono irritare la pelle.

  • Numero di rotoli: 84
  • Strappi: 160
  • Veli: 2 veli spessi
  • Profumazione: assente

2. Carta igienica delicata e resistente – Camomilla Regina

Regina Cartacamomilla Carta igienica | Confezione...

Vedi prezzo su Amazon

La carta igienica Regina Cartacamomilla è realizzata in pura cellulosa dermatologicamente testata ed è studiata per darti una sensazione molto piacevole al tatto.

Composta da 3 veli, risulta spessa e resistente, senza essere troppo dura o irritante per la pelle.

Una caratteristica molto interessante è la delicata essenza di camomilla che la carta igienica cartacamomilla emana, molto gradevole, anche se può essere poco adatta per chi ha la cute troppo sensibile.

La marca è una garanzia, il rapporto qualità prezzo è molto buono. Se cerchi dei rotoli profumati, questi fanno al caso tuo.

  • Numero di rotoli: 42
  • Strappi: 150
  • Veli: 3
  • Profumazione: camomilla

3. Carta igienica rotoli – Rotoloni Regina Maxi

Regina Rotoloni Carta Igienica, 42 Maxi Rotoli

Vedi prezzo su Amazon

La carta igienica Regina Maxi è veramente la leader della lunghezza: pensa che ogni maxi rotolo contiene ben 500 fogli, per una lunghezza complessiva che arriva a superare i 60 metri.

Ogni rotolo è costituito di carta bianca di pura cellulosa decorata 100% certificata FSC (certificazione forestale). I 2 veli che costituiscono ogni rotolo rappresentano un buon equilibrio fra la resistenza e la delicatezza sulla pelle di questa carta igienica.

Grazie al formato famiglia presente in questa offerta, si tratta a tutti gli effetti di un prodotto low cost che però garantisce elevata qualità, delicatezza sulla pelle e pulito completo.

  • Numero di rotoli: 42
  • Strappi: 500
  • Veli: 2
  • Profumazione: assente

4. Carta igienica morbida e assorbente – Scottex pulito completo

Scottex Carta Igienica Pulito Completo...

Vedi prezzo su Amazon

La carta igienica Scottex pulito completo è un’altra ottima soluzione per chi cerca il giusto binomio di convenienza e qualità. La confezione contiene ben 64 rotoli e ognuno di essi ha 320 fogli: ha una durata veramente enorme!

È una carta igienica biodegradabile molto delicata, studiata per darti il massimo se associata alla carta Scottex umidificata, per sentirti pulito senza nessun tipo di irritazione.

Ogni rotolo è costituito da due veli i quali, grazie alla speciale trama, riescono ad essere comunque molto resistenti e mantenere una grande morbidezza allo stesso tempo.

  • Numero di rotoli: 64
  • Strappi: 320
  • Veli: 2
  • Profumazione: assente

5. Carta igienica trapuntata morbida – Presto!

Marchio Amazon - Presto! Carta igienica trapuntata...

Vedi prezzo su Amazon

Abbandoniamo i marchi più blasonati, per parlare della carta igienica della marca Presto. Non farti ingannare dal fatto che non sia molto conosciuta, perché abbiamo trovato questi rotoli davvero validi e dall’ottimo rapporto qualità prezzo.

La composizione a tre veli assicura una grande resistenza, caratteristica che aiuta a limitare notevolmente gli sprechi.

Nonostante i tre veli, questa carta in pura cellulosa vergine risulta morbida e delicata per la pelle, essendo dermatologicamente testata.

Parlando di ambiente, gode di certificazione FSC, garanzia che la carta provenga da fonti gestite in maniera responsabile.

  • Numero di rotoli: 36
  • Strappi: 200
  • Veli: 3
  • Profumazione: assente

6. Carta igienica in pura cellulosa – Foxy Seta

Foxy Carta igienica (carta WC), 18 rotoli

Vedi prezzo su Amazon

Come dice il nome stesso, la carta igienica Foxy Seta è studiata per darti sulla pelle la delicatezza e il piacere di un panno di seta.

Fatta di pura cellulosa vergine, è formata da 3 veli sovrapposti che conferiscono ad ogni rotolo la giusta resistenza unita alla morbidezza, qualità imprescindibile affinché sia delicata sulla pelle e piacevole al tatto.

La confezione da 18 rotoli rappresenta una buona sono soluzione per vuole fare un acquisto più sostanzioso ma senza esagerare con pacchi eccessivamente grandi.

Il prodotto ci ha soddisfatto ed il rapporto qualità prezzo è davvero invitante.

  • Numero di rotoli: 18
  • Strappi: 160
  • Veli: 3
  • Profumazione: talco

7. Carta igienica profumata color crema- Renova

Renova 200043285 Carta Igienica, 12 Rotoli, Beige,...

Vedi prezzo su Amazon

Altra marca poco conosciuta, la carta igienica Renova è molto interessante perché è un’ottima soluzione per chi cerca dei rotoli colorati e profumati, al fine di rendere la carta igienica anche un elemento di arredamento per il proprio bagno.

La profumazione è molto delicata e la carta risulta testata dermatologicamente, per non creare problemi alle pelli particolarmente sensibili.

La carta è color crema e il pacco contiene ben 12 rotoli di carta igienica a 4 veli, straordinariamente resistente, per un rapporto qualità prezzo tra i più vantaggiosi sul mercato.

  • Numero di rotoli: 12
  • Strappi: 140
  • Veli: 4
  • Profumazione: generica delicata

8. Carta igienica pacco da 4 rotoli – Nicky Elite

Nicky Elite Carta Igienica, 4 Rotoli

Vedi prezzo su Amazon

La carta igienica Nicky Elite è disponibile in un classico pacco da 4 rotoli con nuova apertura facilitata che permette di aprire la confezione in modo pratico e veloce.

La trama conferisce morbidezza e aumenta la resistenza, mentre la presenza di tre veli conferisce consistenza e capacità assorbente.

È inoltre dermatologicamente testata ed estremamente delicata, studiata per darti una sensazione di di pulito è adatta anche ai bambini più piccoli.

I rotoli Nicky rispettano l’ambiente perché prodotto tutti con cellulosa proveniente da foreste gestite in maniera responsabile.

  • Numero di rotoli: 4
  • Strappi: 160
  • Veli: 3
  • Profumazione: assente

I tipi di carta igienica

  • Di carta vergine
  • Di canapa
  • Di carta riciclata

Carta igienica di carta vergine

La carta vergine altro non è che cellulosa ricavata dagli alberi e ancora mai utilizzata.

Il processo di produzione parte dai tronchi degli alberi, i quali vengono sminuzzati e subiscono varie lavorazioni, fino a diventare pura cellulosa bianca.

Molte persone preferiscono rotoli in carta vergine perché è solitamente più morbida ed economica.

Carta igienica di canapa

Molti pensano che la canapa sia il futuro della carta igienica, perché in questo caso la carta proviene da fonti totalmente rinnovabili, dato che non richiede l’abbattimento di neanche un albero.

Questo perché la canapa ricresce subito dopo essere stata tagliata e non deve essere ripiantata.

Si tratta di una carta igienica più ecologica e dalle proprietà simili alla carta igienica vergine.

Carta igienica di carta riciclata

Inutile dire che questa sia la scelta più eco-friendly di tutte.

Il processo non parte da carta igienica, bensì da giornali o fogli da stampante. È più scura e meno morbida della carta igienica vergine.

LO SAPEVI CHE

I fogli vengono mescolati con acqua calda fino a formare una poltiglia, la quale subisce processi di rimozione inchiostro e sbiancamento che la trasformano in carta igienica riciclata.

Quali aspetti considerare quando si acquista una carta igienica?

tipi-di-carta-igienica

● Valore

La carta igienica ha un costo medio che oscilla tra i 10 e i 70 centesimi ogni 100 fogli, ma il costo aumenta all’aumentare dei veli.

Allora starai pensando: “Basta comprare una carta igienica con pochi veli per avere un risparmio”!

In realtà, meno veli significano in genere minor resistenza e, di conseguenza, più sprechi. Inoltre le aziende, all’aumentare dei veli riducono il numero di fogli e viceversa, per un prezzo sempre bilanciato.

Controlla sempre il numero di rotoli e fogli contenuti in ogni confezione. Si tratta di un’accortezza che può farti risparmiare un bel po’ di soldi!

● Numero di strati

Ciò che più influenza la resistenza e la durabilità della carta igienica, è il numero di strati o veli. Questo si aggira mediamente tra 1 e 3 veli.

  • La carta igienica a 1 velo può andare bene se cerchi una soluzione più economica e non sei troppo interessato alla resistenza.
  • La carta igienica a 3 veli è più resistente e più spessa, ma anche più costosa.

La soluzione migliore (e più utilizzata) è probabilmente la carta igienica a 2 veli, che offre un rapporto qualità prezzo molto buono, unendo delicatezza, resistenza e durata.

● Resistenza

Uno dei problemi che riguarda molte carte igieniche economiche è la scarsa resistenza, che si traduce in una specie di lanugine che rimane sulla pelle dopo la pulizia.

Questa può essere fastidiosa e causare problemi ad una pelle particolarmente sensibile. Ancora di più, se la carta igienica contiene sostanze irritanti come profumi o cloro.

Una carta igienica più spessa e resistente non lascia residui e non tende a strapparsi facilmente. Anche questo secondo aspetto è importantissimo, nell’ottica di risparmiare tempo e qualche soldino.

● Morbidezza

Può capitare che una carta igienica particolarmente spessa e resistente risulti anche ruvida al tatto. Questo, alla lunga, potrebbe danneggiare la pelle e creare spiacevoli irritazioni, specie in una zona delicata come quella intima.

Oltre alla resistenza, quindi, cerca anche un pacco di carta igienica che abbia una buona morbidezza, delicata sulla pelle e piacevole al tatto.

Tutti i prodotti presentati in questa guida, tendono ad essere molto soffici ma, allo stesso tempo, resistenti.

● Capacità assorbente

Come per i rotoli da cucina, più una carta igienica è spessa e più ha capacità assorbenti.

Se desideri una carta igienica che assorba bene e non lasci passare acqua e sporco durante l’utilizzo, usa una carta igienica a 2 o 3 veli.

● Certificazioni

Ogni italiano consuma in media 4 kg di carta igienica l’anno. Ed è decisamente troppo.

Al di là dello spreco di risorse, la carta igienica può inquinare l’ambiente molto più di quanto possiamo immaginare.

Per essere sicuro che la carta igienica che scegli sia realizzata con cellulosa che proviene da fonti sostenibili, controlla che il prodotto sia certificato. Esistono diverse certificazioni, come Ecolabel o Pefc.

● Amica dell’ambiente

carta-igienica

Il cloro utilizzato nello sbiancamento della carta igienica è uno dei maggiori inquinanti ambientali, in quanto rilascia sostanze chimiche dannose in aria e in acqua.

Anche se vedere la carta meravigliosamente bianca può essere appagante, il bell’aspetto estetico non vale il grosso impatto ambientale che questo tipo di lavorazione comporta.

Per questo motivo, sarebbe bene cercare una carta igienica biodegradabile senza cloro, laddove possibile.

● Tempo di dissolvenza

Una carta igienica idrosolubile non è essenziale solo per rispettare l’ambiente, ma anche per il benessere delle nostre tubature.

Se la carta igienica biodegradabile assicura tubi sempre puliti, una più economica potrebbe andare ad accumularsi all’interno dello scarico, causandone l’intasamento.

SI CONSIGLIA

Una carta igienica realizzata in pura cellulosa e fibra di cotone assicura fibre piccole e capaci di decomporsi in un tempo brevissimo. La scelta perfetta per il benessere delle tue tubature!

● Forza

Un altro aspetto importante è che la carta igienica, per essere degna di tale nome, dovrebbe essere forte e resistente allo strappo.

Quante volte ci troviamo a staccare la carta dal rotolo e questa si divide in veli, oppure si strappa in maniera irregolare? Questo accade anche, soprattutto, quando apriamo un nuovo rotolo.

La scelta di una carta igienica spessa, magari arricchita con fibre, può aiutare a mantenere l’integrità dei singoli fogli, riducendo al minimo sprechi e… Imprecazioni!

● L’aspetto è importante

Ebbene sì, anche l’aspetto ha la sua importanza nella scelta della migliore carta igienica!

Esistono carte igieniche dai diversi colori e profumazioni. L’estetica, però, non è solo questione di “bellezza”.

Sì, perché una carta igienica economica ha spesso piccoli forellini e assottigliamenti, che possono essere il segno di una scarsa qualità.

Quindi, scegli una carta igienica che sembri compatta e ben realizzata, così da evitare qualsiasi spreco!

RICORDA

L’uso di una trapuntatura bella e regolare rende la carta igienica molto più piacevole da vedere, ideale come tocco di classe per l’arredamento del tuo bagno.

Come scegliere una carta igienica

  1. Scegli sempre un prodotto delicato, dermatologicamente testato e che non irriti la pelle.
  2. Guarda la lunghezza dei rotoli in termini di “strappi” o “fogli”.
  3. Valuta anche il numero di veli: un rotolo lungo ma troppo sottile, finirà per essere sprecato causa strappi e rotture indesiderate, rendendo inutile la lunghezza in più.
  4. Se vuoi un rotolo di carta igienica profumata, assicurati che la fragranza non utilizzi sostanze chimiche irritanti.
  5. Assicurati che la carta igienica sia certificata e provenga da foreste gestite responsabilmente.
  6. Se hai a cuore l’ambiente, valuta l’acquisto di una carta igienica di canapa o di carta riciclata.

Dove comprare una carta igienica

Non serve che ti dica che la carta igienica la puoi acquistare in ogni supermercato, così come nei negozi di casalinghi e di prodotti per l’igiene personale.

Quello che forse non sai è che la carta igienica si può trovare anche in vendita online, su siti molto famosi come Scottonelle Carta Igienica Soffice e Trapuntata,... e eBay. Nel primo in particolare, capita spesso di trovare offerte vantaggiose e formati convenienza che vale davvero la pena di acquistare, per un grande risparmio a lungo termine.

In alternativa, se vuoi acquistare online ma ti fidi di più delle catene di casalinghi, puoi acquistarle su siti come Tigotà o Maurysonline.

Cosa fare con i rotoli di carta igienica


Domande Frequenti

🧻 Perché la carta igienica è costosa?

La cellulosa di legno duro, abitualmente utilizzata per la produzione di carta igienica, è usata per moltissimi prodotti da bagno o da cucina ed è una fonte in esaurimento. Per questo motivo tende ad essere costosa e si stanno cercando materie prime alternative, come la carta ottenuta dalla canapa.

🧻 Quanta carta igienica dovrei usare?

Usando il bagno in media 6 o 7 volte al giorno, si usano in media 60 fogli di carta igienica al giorno. Questa una buona quantità di carta igienica da utilizzare, se si vogliono evitare sprechi ed essere al massimo eco-sostenibili.

🧻 La carta igienica scade?

La carta igienica non ha data di scadenza. Se non si bagna e non si lascia prendere polvere, questo prodotto può durare anni, se non decenni. Per questo, la cosa più economica e conveniente è acquistare la carta igienica in grandi quantità.

🧻 La carta igienica può ammuffire?

Accumulando rotoli di carta igienica in posti ad alta percentuale di umidità, questa può ammuffire e non essere più adatta all’uso. Ecco perché si consiglia di conservare la carta igienica in un luogo non troppo caldo e a bassa umidità.