Caso Lucentis/Avastin: nuove considerazioni

Uno studio, apparso in Health Affairs, dimostra che gli Stati Uniti potrebbero risparmiare quasi $3 miliardi all'anno se i pazienti di Medicare, programma di assicurazione medica amministrato dal governo statunitense, riguardante persone dai 65 anni in su o che presentano criteri particolari, utilizzassero sempre Avastin in ambito oftalmico. Infatti, Lucentis, approvato da FDA per il trattamento della degenerazione maculare correlata all'età e l'edema maculare diabetico, costa circa 40 volte in più di Avastin, che può essere prescritto off-label e ha un'attività sovrapponibile come mostrano alcuni studi. Una portavoce di Genentech, del gruppo Roche, ha affermato che l'azienda ha progettato specificamente Lucentis per l'utilizzo oftalmico e con una eliminazione rapida per minimizzare gli effetti collaterali. FDA, d'altro canto, ha espresso qualche preoccupazione circa la safety dell'utilizzo di Avastin per via oculare. Le autorità italiane, comunque, hanno multato Roche e Novartis per $251 milioni di danni nei primi mesi di quest'anno, ed ora hanno richiesto $1.6 miliardi addizionali. Anche le autorità francesi ed europee stanno prendendo in considerazione la situazione. (Fonte FiercePharma)