Castello Italia sta per formare una JV in Cina

Il CEO di Castello Italia ha dato per quasi concluso un accordo con un partner cinese e uno tedesco per una Joint Venture (JV) con sede in Cina. La JV dovrebbe fungere da sito produttivo di estrusi per automotive e altri mercati. Si prevede che la JV genererà un volume di vendite entro tre anni tra i 7 e 10 milioni di euro. La firma dell'accordo è prevista per l'estate. (Fonte Mergermarket)