mercoledì, 21 febbraio 2018 - 3:55
  • it
  • de
  • en
  • fr

Aziende

Johnson & Johnson considera la cessione di ASP ($2bn)

Johnson & Johnson starebbe considerando la cessione della controllata ASP che produce prodotti per la sterilizzazione e disinfezione in ambido medico. Secondo gli analisti la dismissione potrebbe portare nelle casse del colosso farmaceutico almeno $2bn. La deadline imposta per far…

Nuova approvazione FDA per Imfinzi di AstraZeneca

La FDA ha approvato l’antitumorale Imfinzi per il trattamento del tumore al polmone allo stadio 3 e su pazienti che hanno già avuto un ciclo di chemioterapia e radioterapia. L’approvazione è stata concessa per effetto dei buoni risultati del trial…

Gilead vince l’appello contro Merck & Co. e risparmia $2.54bn

Un giudice della corte federale del Delaware ha dato ragione in appello a Gilead nella disputa brevettuale contro Merck & Co. In pratica il giudice ha giudicato non valido il brevetto di Merck & Co. che protegge il trattamento contro…

Crispr Therapeutics: la biotech svizzera a cui tutti guardano

I recenti successi della tecnologia CRISPR hanno favorito la biotech svizzera Crispr Therapeutics che sta guadagnando l’attenzione di investitori e competitors. Dall’inizio dell’anno il titolo ha guadagnato oltre il 70% e se si vanno a guardare gli ultimi 12 mesi…

Saudi Aramco si allea con la russa Sibur

Il sito russo Prime ha riportato la notizia della firma di un accordo tra il gruppo chimico russo Sibur e la saudita Saudi Aramco. L’accordo prevede la costruzione di un sito produttivo per elastomeri e gomme in Arabia Saudita. L’investimento…

Novartis mette in vendita la parte nordamericana di Sandoz ($1.6bn)

Ieri Reuters ha reso noto che la svizzera Novartis sta dando inizio al processo che porterà alla cessione alla parte nordamericana dei generici in pillole di Sandoz. Il processo di vendità potrebbe attrare offerte da altre aziende farmaceutiche e private…

LyondellBasell acquisisce A. Schulman per $2.25bn

La multinazionale della chimica LyondellBasell ha oggi annunciato l’acquisizione dell’americana A. Schulman, Inc. per $2.25bn. Con l’acquisizione LyondellBasell rafforza la sua posizione di mercato nel settore delle plastiche aggiungendovi compositi e polimeri ad altre prestazioni. Il prezzo pagato corrisponde a…

Roche ancora attiva sul fronte M&A, acquisita Flatiron Health per $1.9bn

Ieri sera a mercati chiusi la multinazionale svizzera Roche ha annunciato di aver acquisito Flatiron Health per $1.9bn. Flatiron è una start-up specializzata nel fornire tecnologie utili per la cura del cancro come il software electronic health record (EHR) software…

Approvato Erleada di Johnson & Johnson per la cura del tumore prostatico

Johnson & Johnson ha ottenuto l’approvazione FDA per Erleada (apalutamide) per pazienti con cancro alla prostata non metastatizzato ma in continua a crescita nonostante la terapia ormonale. Erleada è di fatto il primo trattamento approvato per questo tipo di tumore….

Warren Buffet crede in Teva; investiti più di $350 milioni

Nel pomeriggio di ieri l’investitore Berkshire Hathaway ha comunicato di avere una quota corrispondente all’1.9% dell’israeliana Teva, una percentuale che corrisponde ad una valutazione di mercato di $358m. L’annuncio ha fatto schizzare in alto il prezzo delle azioni Teva (Nasdaq)…

Bristol-Myers Squibb stringe un accordo da $3.6bn con Nektar Therapeutics

Bristol-Myers Squibb sembra essere tornata attiva sul fronte M&A e infatti ieri in tarda serata ha annunciato l’accordo con Nektar Therapeutics che prevede l’estensione dell’accordo strategico firmato nel 2016 allo sviluppo scientifico e commerciale dell’immunoterapico NKTR-214 in combinazione con Opdivo…

Astellas annuncia l’acquisizione di Universal Cells per $102.5m

LA giapponese Astellas Pharma ha informato oggi le autorità della borsa giapponese di aver acquisito Universal Cells per $102.5m. Universal Cells ha la sede a Seattle e ha sviluppato nel corso degli anni la tecnologia Universal Donor Cell basata sulle…

Debutto in borsa sottotono per Dermapharm, -9%

Non è stato dei migliori il debutto nella borsa di Francoforte per la tedesca Dermapharm. Il titolo era stato prezzato 29 euro per azione ma nel suo primo giorno ha subito perso il 9% e portato agli azionisti della famiglia…

Jean-Paul Clozel descrive la strategia dell’unicorno Idorsia

Jean-Paul Clozel (62 anni), capo della biotech svizzera Idorsia, è stato votato manager dell’anno dai lettori del settimanale economico finanziario svizzero Finanz und Wirtschaft, il quale ha oggi pubblicato una lunga intervista al manager francese. Nel corso dell’intervista Clozel illustra…

Galapagos tenta di evitare l’acquisizione da parte di Gilead

Il quotidiano economico-finanziario olandese Het Financieele Dagblad ha pubblicato oggi un articolo in prima pagina nel quale riporta che la biotech belga Galapagos starebbe cercando un importante shareholders per tutelarsi dall’acquisizione da parte di Gilead. Gilead possiede già il 13%…

Merck KGaA apre un centro R&D per lo sviluppo di nanotecnologie a Gerusalemme

La tedesca Merck KGaA ha inaugurato questa settimana il suo technology innovation laboratory presso la controllata Qlight Nanotech a Gerusalemme. Il laboratorio, che è ospitato nel campus della Hebrew University, lavorarerà nello sviluppo di nuove nanotecnologie e nuovi materiali. Qlight…

Approvato anche in Europa Ozempic di Novo Nordisk

La danese Novo Nordisk ha informato ieri che la commissione europea ha approvato Ozempic, una semaglutide per la cura del diabete di Tipo II e per la quale é prevista una sola assunzione a settimana con una Multi-Dose Pen. Novo…

Allergan acquisisce Elastagen per $95m

Allergan ha acquisito per $A120m ($95m) Elastagen, una spin-off della University of Sydney specializzata nel trattamento di cicatrici da acne. La tecnologia sviluppata da Elastagen è basata sull’impiego di tropoelastina umana (precursore della elastina). Due anni fa Elastagen ha ottenuto…

Non si realizza la fusione Croda – Ashland

Reuters ha riportato che la britannica Croda ha interrotto le negoziazioni per un merger alla pari con l’americana Ashland Global Holdings. Ashland è da mesi vista come un potenziale target di acquisizione e questo per la tendenza al consolidamento osservato…