In evidenza - Pagina 3 di 60 - GoINPHARMA
sabato, 19 gennaio 2019 - 9:24

In evidenza

AstraZeneca presenta nuovi ottimi dati clinici per Farxiga (diabete)

AstraZeneca ha presentato ieri al congresso della American Heart Association che si è concluso ieri a Chicago i dati relativi al trial clinico DECLARE-TIM che ha riguardato la sperimentazione di Farxiga (dapagliflozin) su pazienti diabetici. I dati mostrano che i pazienti trattati con Farxiga…

Le dinamiche del mercato dei biosimilari

Secondo il settimanale The Economist i biosimilari possono essere una delle chiavi di volta per la soluzione del problema dell’eccessivo costo del sistema sanitario in USA, dove meno del 2% della popolazione può permettersi le più avanzate ed efficaci terapie…

Angelini e Stada di contendono Upsa di Bristol-Myers Squibb (€1bn)

Il quotidiano economico-finanziario Handelsblatt ha riportato ieri che il produttore tedesco di generici Stada è stato ammesso alle ultime fasi del processo di cessione dell’azienda francese Upsa, la quale appartiene alla multinazionale Americana Bristol-Myers Squibb. Il quotidiano riporta che oltre…

Pharming Group esposto alla scalata da parte di altri gruppi farmaceutici

Ieri in serata De Telegraaf ha riportato che il gruppo biotech olandese Pharming Group potrebbe essere già nel mirino di importanti gruppi in cerca di target di acquisizione. L’informazione proviene direttamente dalla banca d’affari Stifel. Tra i potenziali acquirenti vi sarebbero Amryt,…

Ottima trimestrale di Teva e il titolo vola in borsa

Teva Pharmaceutical ha presentato oggi la terza trimestrale dell’anno e questa è risultata molto migliore di quelle che erano le attese degli analisti e il management ha consequentemente migliorato le stime per l’anno in corso. Il gruppo israeliano sta ancora…

Ottima trimestrale per GlaxoSmithKline

La britannica GlaxoSmithKline ha presentato oggi una trimestrale migliore delle attese degli analisti e questo soprattutto grazie alle ottime performance di vendite del nuovo vaccino contro l’herpes il cui fatturato ha compensato la perdita di market share registrata dal blockbuster…

Toni dimessi per l’ultima trimestrale di Ian Read, CEO di Pfizer

Pfizer ha riportato oggi i risultati finanziari relativi al terzo trimestre e questi hanno deluso gli investitori che hanno abbandonato il titolo che ha perso quasi il 2% in apertura dei mercati (Wall Street). Il gruppo di New York ha giustificato…

Takeda valuta la cessione della divisione OTC in Europa ($11bn)

Takeda Pharmaceuticals starebbe valutando insieme agli analisti della banca d’affari JPMorgan la cessione del business OTC in Europa. Secondo gli esperti la cessione di questa parte del gruppo aiuterebbe ad appianare l’indebitamento che si è creato con l’acquisizione da $62bn…

Frammenti di plastica nell’intestino umano

Il ricercatore Philipp Schwalb del dipartimento di medicina dell’università di Vienna ha riportato al 26th United European Gastroenterology Week che si è tenuto a Vienna i risultati di uno studio condotto su soggetti nel cui intestino sono stati rinvenuti microframmenti…

Johnson & Johnson acquisisce la giapponese Ci:z Holdings per $2.05bn

Johnson & Johnson ha informato i mercati circa l’intenzione di acquisire il rimanente 80% della giapponese Ci:z Holdings per ¥230bn ($2.o5bn) di cui possiede già il 20%. La mossa di Johnson and Johnson rafforza la presenza del gruppo americano nel…

Giornata contradditoria per BMS all’EMSO di Monaco

Ieri giornata in chiaroscuro per Bristol-Myers Squibb al congresso dell’ESMO che si sta tenendo a Monaco di Baviera. Il gruppo statunitense ha presentato buoni risultati per il trial clinico di Phase-III CheckMate -214 condotto su malati di carcinoma metastatico al rene…

Buoni risultati clinici (tumore alle ovaie) per Lynparza di AstraZeneca

Il dipartimento di PR di AstraZeneca non si ferma neanche la domenica e infatti oggi pomeriggio ha emesso un comunicato stampa nel quale informa che l’antitumorale Lynparza (inibitore PARP) si è dimostrato efficace su donne con carcinoma alle ovaie appena diagnosticato….

Amgen diventa azionista di Oxford Nanopore (sequenziatori di DNA)

Il gruppo biotech statunitense Amgen ha annunciato un investimento  da GBP50m in equity nel produttore britannico di sequenziatori di DNA Oxford Nanopore. La mossa di Amgen conferma l’impegno del gruppo nell’approccio genico nella ricerca di terapie per alcune importanti malattie….