venerdì, 20 ottobre 2017 - 5:03

Patologia

Disturbo depressivo e infiammazione, evidenziato un possibile legame

È stato pubblicato nella rivista Biological Psychiatry uno studio che evidenzia la connessione tra il disordine depressivo maggiore (MDD), in particolare nei soggetti con tendenze suicide, e un marker di infiammazione a livello microgliale, la TSPO (translocator protein). La ricerca…

Nuovi sviluppi delle tecnologie di gene-editing

La prestigiosa rivista Nature ha pubblicato ieri sera un importante articolo di Kathy Niakan del Francis Crick Institute di Londra che descrive l’uso di un nuovo sistema di gene-editing chiamato CRISPR-Cas9, il quale ha permesso precise modifiche del DNA di…

Il punto sulla ricerca di nuove terapie contro il cancro

l’Economist ha dedicato il suo Technology Quarterly allo stato della ricerca di terapie contro il cancro. Il cancro è responsabile di 8.8m di morti all’anno e colpisce almeno una persona su tre nei paesi occidentali ma nonostante il numero sia in…

Sclerosi multipla e vitamina D, nuovi dati supportano la correlazione

Sono stati pubblicati nella rivista Neurology i risultati di un ampio studio che confermano l’evidenza che una deficienza di vitamina D possa costituire un fattore di rischio per l’insorgenza della sclerosi multipla. La ricerca è stata condotta su una popolazione…

Recenti progessi nella ricerca di un vaccino contro il cancro

Un vaccino è uno strumento terapeutico che aiuta a prevenire l’insorgenza della malattia ma è anche una terapia che aiuta il sistema immunitario a reagire alla patologia. I cosidetti vaccini per il tumore si identificano con la seconda parte della…

Lo sviluppo di un modello di prezzo per le terapie genetiche

Il New York Times ha dedicato oggi un lungo articolo alle terapie genetiche e alle dinamiche di questo nuovo settore. Vi sono al momento ben 34 terapie genetiche in fase finale di sperimentazione clinica e quasi pronte all’approvazione da parte delle autorità…

Approvata in Europa una nuova terapia di Merck per la sclerosi multipla

La stampa in lingua tedesca ha dato oggi molta risonanza alla notizia riguardo all’approvazione alla commercializzazione in Europa per Cladribin, un nuovissima terapia contro la sclerosi multipla sviluppato dalla tedesca Merck KGaA. Cladribin è la prima terapia ad assunzione orale…

Google offre ora test di diagnosi della depressione

Ora a chi lancia una ricerca su Google con la parola depressione viene offerta la possibilità di sottoporsi ad un test clinico per valutare il grado di depressione. Il test è stato sviluppato dalla stessa Google in collaborazione con il…

Monumentale studio sugli antidepressivi negli Stati Uniti

Il U.S. Center for Disease Control and Prevention ha pubblicato i risultati di un’analisi sull’assunzione di antidepressivi in USA. Lo studio dell’agezia statunitense considera l’intervallo di tempo 1999-2014, durante il quale l’assunzione di antidepressivi è aumentata del 65% e lo…

Buone notizie per il prodotto contro la fibrosi polmonare di Galapagos

La biotech europea Galapagos sta vivendo un momento estremamente positivo e il titolo (Amsterdam) ne beficia guadagnando oltre il 12% in due giorni. In particolare analisti e investitori hanno ben giudicato i risultati intermedi del trial clinico di Phase-II Flora,…

Il prezzo della solitudine

Stare soli fa male, è la conclusione a cui sono arrivati i ricercatori della Brigham Young University guidati da Julianne Holt-Lunstad e che hanno analizzato i dati di due importanti meta-analisi. La prima analisi ha riguardato 148 studi con un…

La lebbra è tornata a diffondersi, ogni anno 200-300000 nuovi casi

15 anni dopo l’annuncio della parziale sconfitta della lebbra, una delle più invalidanti e umilianti malattie infettive, pare vi sia un ritorno di questa terribile patologia e che vi siano al mondo milioni di casi non diagnosticati. Gli esperti della…

Rivoluzionario studio sul diabete di tipo 2 e sulla sua trasmissività

Un team di scienziati guidati da Claudio Soto del McGovern Medical School (University of Texas Health Science Center) di Houston ha pubblicato un interessante studio sulla rivista Experimental Medicine, nel quale riportano i risultati di uno studio mirato a dimostrare…

Alzheimer: ipotesi amiloide. Siamo punto e a capo?

Vacilla, dopo ben 30 anni di ricerche, l’ipotesi amiloide: lo studio di fase II/III EPOCH per Verubecestat, della tedesca Merck, è stato interrotto prematuramente mettendo a rischio la pipeline dell’azienda di Darmstadt che è una delle migliori per questa patologia….

Cellule staminali per rallentare l’invecchiamento cerebrale

Le cellule staminali sembrano rallentare l’invecchiamento del cervello e rinforzare la struttura muscolare. Lo ha riportato Dongsheng Cai dell’Albert Einstein College of Medicine in New York in un’articolo appena pubblicato dalla prestigiosa rivista Nature. Le cellule staminali sono localizzate a…

Gli effetti dei risultati di Mystic (AstraZeneca) sul settore immunoterapico

Ieri poco prima dell’apertura dei mercati europei AstraZeneca ha comunicato i risultati dell’importantissimo trial clinico Mystic condotto su pazienti con tumore al polmone trattati con Imfinzi (durvalumab) in combinazione con tremelimumab vs chemioterapia (Pt-SoC). I risultati hanno mostrato che in…