martedì, 24 aprile 2018 - 9:45
  • it
  • de
  • en
  • fr

Patologia

Nuova approvazione FDA per la biotech americana Ultragenyx

La biotech californiana (Novato) Ultragenyx ha comunicato ieri prima dell’apertura di Wall Street di aver ottenuto l’approvazione FDA per la terapia sperimentale  Crysvita (burosumab) per il trattamento della malattia rara ipofosfatemia X-linked ( XLH). La XLH è una grave malattia che…

Il biotech cinese leader nelle tecnologie CAR-T

La Cina sembra aver assunto una posizione di assoluto rilievo nel settore CAR-T con 116 trial clinici in corso contro i 96 attualmente in corso in USA e 15 in Europa. I ricercatori cinesi stanno ottenendo risultati positivi nella cura…

Amaro risveglio per il settore immunoterapico

La notizia di venerdì del fallito trial clinico di Phase-III con l’immunoterapico Keytruda combinato con la terapia oncologica di Incyte epacadostat ha non solo spazzato via in poche ore 4 miliardi di capitalizzazione della biotech americana ma ha anche fatto sorgere…

Il mercato degli immunoterapici

Il Financial Times ha pubblicato oggi una brevissima review dedicate al mercato dei farmaci immunoterapici. Il settore dei farmaci immunoterapici è al momento dominato da Merck & Co e Bristol-Myers Squibb e dai suoi blockbuster Keytruda e Opdivo ma questi…

Finalmente una buona notizia per Teva: lanciato il generico di Lialda

Finalmente una buona notizia per Teva: il gruppo farmaceutico israeliano ha annunciato il lancio sul mercato statunitense del generico di Lialda (mesalamine) da 1.2 grammi. Mesalamine é indicata per il trattamento di coliti ulcerose, che è una patologia di cui soffrono oltre…

Buoni risultati di Phase-III per Tecentriq di Roche

Il gruppo svizzero Roche ha emesso ieri un comunicato stampa nel quale informa che la sua terapia immunoterapica Tecentriq (atezolizumab) ha mostrato buoni risultati quando somministrata in combinazione con la chemioterapia (carboplatino e Abraxane). I dati sono stati raccolti nel…

Sono le tecnologie Blockchain e AI le nuove frontiere della diagnostica

Il biologo computazionale Dexter Hadley e il suo team della University of California (San Francisco) sta cercando di applicare l’intelligenza artificiale (AI) alla diagnosi del tumore al seno. L’algoritmo che sta sviluppando si basa sulla tecnologia blockchain e grazie ad…

Sanofi e Regeneron rivedono i loro piani per Praluent (ipercolesterolemia)

Sanofi e Regeneron Pharmaceuticals hanno dichiarato che stanno rinegoziando il prezzo in US del loro anticorpo monoclonale ipocolesterolemizzante Praluent, e la negoziazione potrebbe portare ad una riduzione radicale del prezzo dagli attuali $14500 a  $4500-$8000 all’anno. La rinegoziazione è dettata…

Pubblicato un monumentale studio su Depressione & HIV

Sempre più studi mostrano interessanti relazioni tra HIV e depressione e in questo senso è interessante riportare l’analisi durata 10 anni (2005-2015) condotta su 6000 pazienti con HIV di età media di 44 anni e che ha mostrato che il…

BASF lancia un prodotto per la steatoepatite non alcolica

Chi pensa che BASF sia solo un produttore di prodotti chimici per l’industria si deve ricredere. BASF Corp. (controllata USA di BASF) ha annunciato il lancio di Hepaxa, un prodotto per la cura del NAFLD (Non-Alcoholic Fatty Liver Disease) di…