Patologia - Pagina 5 di 13 - GoINPHARMA
sabato, 23 marzo 2019 - 7:42

Patologia

Google offre ora test di diagnosi della depressione

Ora a chi lancia una ricerca su Google con la parola depressione viene offerta la possibilità di sottoporsi ad un test clinico per valutare il grado di depressione. Il test è stato sviluppato dalla stessa Google in collaborazione con il…

La FDA approva Besponsa di Pfizer per la leucemia linfoblastica

La FDA ha approvato la nuova terapia di Pfizer Besponsa (inotuzumab ozogamicin) per il trattamento della leucemia linfoblastica acuta con presenza di piccoli blasti e con scarso citoplasma (LLA1). La LLA1 è un tipo di leucemia di natura maligna con…

Monumentale studio sugli antidepressivi negli Stati Uniti

Il U.S. Center for Disease Control and Prevention ha pubblicato i risultati di un’analisi sull’assunzione di antidepressivi in USA. Lo studio dell’agezia statunitense considera l’intervallo di tempo 1999-2014, durante il quale l’assunzione di antidepressivi è aumentata del 65% e lo…

Buone notizie per il prodotto contro la fibrosi polmonare di Galapagos

La biotech europea Galapagos sta vivendo un momento estremamente positivo e il titolo (Amsterdam) ne beficia guadagnando oltre il 12% in due giorni. In particolare analisti e investitori hanno ben giudicato i risultati intermedi del trial clinico di Phase-II Flora,…

Il prezzo della solitudine

Stare soli fa male, è la conclusione a cui sono arrivati i ricercatori della Brigham Young University guidati da Julianne Holt-Lunstad e che hanno analizzato i dati di due importanti meta-analisi. La prima analisi ha riguardato 148 studi con un…

La lebbra è tornata a diffondersi, ogni anno 200-300000 nuovi casi

15 anni dopo l’annuncio della parziale sconfitta della lebbra, una delle più invalidanti e umilianti malattie infettive, pare vi sia un ritorno di questa terribile patologia e che vi siano al mondo milioni di casi non diagnosticati. Gli esperti della…

Rivoluzionario studio sul diabete di tipo 2 e sulla sua trasmissività

Un team di scienziati guidati da Claudio Soto del McGovern Medical School (University of Texas Health Science Center) di Houston ha pubblicato un interessante studio sulla rivista Experimental Medicine, nel quale riportano i risultati di uno studio mirato a dimostrare…

Alzheimer: ipotesi amiloide. Siamo punto e a capo?

Vacilla, dopo ben 30 anni di ricerche, l’ipotesi amiloide: lo studio di fase II/III EPOCH per Verubecestat, della tedesca Merck, è stato interrotto prematuramente mettendo a rischio la pipeline dell’azienda di Darmstadt che è una delle migliori per questa patologia….

Cellule staminali per rallentare l’invecchiamento cerebrale

Le cellule staminali sembrano rallentare l’invecchiamento del cervello e rinforzare la struttura muscolare. Lo ha riportato Dongsheng Cai dell’Albert Einstein College of Medicine in New York in un’articolo appena pubblicato dalla prestigiosa rivista Nature. Le cellule staminali sono localizzate a…

Gli effetti dei risultati di Mystic (AstraZeneca) sul settore immunoterapico

Ieri poco prima dell’apertura dei mercati europei AstraZeneca ha comunicato i risultati dell’importantissimo trial clinico Mystic condotto su pazienti con tumore al polmone trattati con Imfinzi (durvalumab) in combinazione con tremelimumab vs chemioterapia (Pt-SoC). I risultati hanno mostrato che in…

Approvato Nerlynx (tumore al seno) e il titolo Puma Biotechnology guadagna >8%

Il titolo Puma Biotechnology (NASDAQ) ha guadagnato oltre l’8% in apertura delle contrattazioni dopo che é stato comunicato che la FDA ha concesso l’approvazione alla commercializzazione per la terapia Nerlynx (neratinib). Secondo l’azienda californiana Nerlynx sarà disponibile a settembre per…

Stress ed Alzheimer: nuovi dati dal congresso della AAI di Londra

Oggi è iniziata a Londra la Alzheimer’s Association International Conference e ha subito guadagnato risonanza uno studio presentato dalla University of Wisconsin che ha mostrato un chiaro legame tra esperienze traumatizzanti, come la perdita del posto di lavoro o abusi…

Il punto sullo Zika virus

Lo Zika virus ha fatto la sua prima comparsa attorno al 1947 in Uganda, ma è stato solo nel 1952 che si sono registrati i primi casi di infezioni verso umani. Tra il 1969 e il 1973 il virus si…

Il costo sociale ed economico delle superinfezioni

Le più attuali stime indicano che vi sono ogni giorno circa 1900 decessi (700000 all’anno) causati da superinfezioni, vale a dire infezioni causate da batteri che hanno sviluppato una straordinaria resistenza verso gli antibiotici e contro i quali non vi…

La rischiosa scommessa dell’immunoterapia

A detta di molti vi é da parte del mercato una sovraeccittazione per i farmaci immunoterapici per la cura dei tumori. I gruppi Merck & Co. e Bristol-Myers Squibb hanno finora dominato il settore con gli immunoterapici Keytruda e Opdivo ($1.2bn…

Scoperta nuova sostanza antibiotica

Un team di scienziati guidati da Richard Ebright del Waksman Institute of Microbiology della Rutgers University ha riportato la scoperta di una nuova sostanza con proprietá antibiotiche. Gli scienziati hanno esaminato le colture batteriche ottenute da campioni di sporcizia del…

Quale futuro per l’immuno-oncologia?

Alla vigilia del congresso annuale dell’American Society of Clinical Oncology, gli analisti del settore farmaceutico si stanno interrogando circa quale sarà il futuro dell’immuno-oncologia. Infatti, pochi ambiti terapeutici hanno visto in un così breve periodo, tanti cambiamenti ed innovazioni come…