CHEST 2013

Peter Mazzone, MD, direttore del programma del carcinoma polmonare al Respiratory Institute di Cleveland ha presentato i risultati di una ricerca al CHEST 2013, l'American College of Chest Physicians Annual Meeting che si tiene a Chicago in questi giorni. La ricerca ha come oggetto un avanzato sensore colorimetrico che analizzando i marker contenuti nel respiro può identificare il cancro ai polmoni. Il sensore è disegnato per misurare i composti organici volatili nel respiro che riflettono cambiamenti nei processi metabolici che sono differenti nei pazienti con cancro ai polmoni. Per far questo, il sensore utilizza 36 coloranti sensibili chimicamente. I ricercatori stanno lavorando per aumentare l'accuratezza, che attualmente risulta essere del 75%.