Cina, India e Russia contribuiscono per la metà ai nuovi casi di tumore nel mondo

Secondo un report pubblcato in The Lancet Oncology, Cina, India e Russia contribuiscono per il 46% dei nuovi casi di tumore globali e per il 52% della mortalità correlata al cancro. Come si legge nel rapporto, le popolazioni di queste regioni sono ampie e molto diverse ed esistono ostacoli molto complessi nel fornire le necessarie cure oncologiche. Riuscire ad attuare un controllo efficace in questo ambito, secondo gli autori, sebbene esistano delle importanti difficoltà, consentirebbe di ottenere enormi benefici socioeconomici. I dati di questo rapporto sono stati presentati all'inizio del mese al 6th Asian Oncology Summit and 10th Annual Conference of the Organisation for Oncology and Translational Research, che si è tenuto in Malesia. (Fonte Medscape)